martedì 25 novembre 2014

La beatificazione di Francesco Zirano

Sassari è in festa per la beatificazione di Padre Zirano (Sassari 1564, Algeri, 1603) che ha percorso l'ultima tappa della carriera ultraterrena prima di approdare alla santità.
Non rinnegò la fede, fu sommariamente processato e scorticato dagli infedeli: un autentico testimone del Vangelo. È  giusto ricordarlo e tributargli i dovuti onori, ma è giusto e doveroso non dimenticare che durante il periodo nel quale visse Padre Zirano, tra il sedicesimo e il diciassettesimo secolo, l'Europa cristiana si distinse per una formidabile esplosione di violenza: inquisizione, roghi, auto de fé, abiure, torture, caccia alle streghe, guerre di religione in nome di quel dio per il quale morì il francescano di Sassari. Tra il sedicesimo e il diciassettesimo secolo la violenza religiosa che stava devastando l'Europa fu esportata in America. Gli europei hanno sempre qualcosa da dare: oggi esportano libertà e democrazia, più o meno con le stesse tecniche con le quali ieri veniva annunciata la buona novella.

domenica 16 novembre 2014

Caro obiettore

Caro obiettore, se davvero avessi voluto evitare di partecipare ad atti medici contro la tua coscienza avresti scelto di fare un altro mestiere; oppure, se proprio la tua fosse stata una vocazione irresistibile avresti potuto scegliere un'altra specializzazione: cardiologia, pneumologia, reumatologia, ortopedia... Invece, tra tante possibilità, hai preso ginecologia. Vuoi fare il ginecologo e non praticare un'interruzione di gravidanza e magari neppure somministrare la pillola perché te lo impedisce la tua coscienza e perché magari sta scritto in qualche libro sacro o perché l'hai sentito dire da qualcuno che sa quello che tu devi fare e come devi pensare. O forse sei obiettore perché obiettare è più semplice che fare il proprio dovere, anche quando questo comporta la soluzione un difficile dilemma morale? O lo sei perché non sembra bello dire che un buon medico non obietta e perché non obiettare avrebbe potuto costituire un ostacolo alla tua carriera?




Tette al vento e libertà

Ho visto una parte del concertone di Vasco, di cui non sono fan, alla TV, come hanno fatto del resto cinque milioni di persone. Più di tutt...